LandArt

Opere

Gli elementi naturali, sin da sempre sono stati parte integrante della mia crescita artistica, il bosco come luogo”dentro” dove riavvicinarmi alla mia parte più intima. 

Dalla sperimentazione adolescenziale, alla conoscenza profonda acquisita negli anni con l’intaglio del legno e la modellazione dell’argilla, le esperienze nell’Africa sudsahariana dove ho acquisito tecniche primordiali di cotture a terra e lavorazioni  di materiali direttamente reperiti in natura quali il Milulu. Il passo che porta alla creazione di interventi artistici in natura e presto fatto.  

 

Realizzare Arte in natura utilizzando il paesaggio non solo come soggetto bensi il Paesaggio come tela su cui realizzare l’opera, il luogo come materia integrante dell’opera.

Le opere di Land-Art non nascono con la volontà di resistere al tempo, ma  hanno una loro naturale volontà transitoria. Il loro destino le porta ad essere riassorbite da quello stesso paesaggio che le ha generate.

Si trova soddisfazione a volte nell’atto stesso della creazione, realizzare l’opera prima che il sole raggiunga una certa gradazione, momento perfetto in cui la luce favorisce scatti fotografici e filmati, documenti unici, uniche tracce a volte rimanenti di alcuni interventi. Evento unico ed irripetibile.

Dal 2016 creo coscientemente opere di Land-Art in natura, ma effettivamente già’ dal 1997 lascio tracce sperimentali di opere nei boschi. 

Le ultime più’ strutturate opere evocano forme arcaiche, studio delle geometrie sacre e dei canoni estetici universali, collegate anche a costellazioni come la Sfera Polare.

Altre invece sono delle poeticherie, come

L’Albero Carillon, dove richiamato dalla forma ad organo musicale dell’albero ho cercato di dargli una voce, installando un carillon al suo interno cosi da creare un'interazione dell’uomo con l'elemento  naturale.

Oppure Gate dal carattere Metafisico-Surreale con l’invito ad andare oltre il visibile.

Nel 2021 nel Parco regionale del Sirente e del Velino nel comune di Ovindoli (Abbruzzo) nascono 3 installazioni di Land Art, la più evocativa il

Segreto Originario dove il fruitore si ritrova a percorrere una scalinata parlante, con l'invito di Ritrovare il dono celato.

 

Creare opere di Land-Art  ricollega  all’Origine, utilizzare solo elementi disponibili nel sito connette direttamente alla materia e al luogo, quando si diviene tramiti tra due  elementi naturali, il saldante siamo noi,

diventando come Terra sulla Terra.

17863330229211604.jpg
_7505558.jpg